Sulle ali delle alpi – Settembre 2016/fine marzo 2017

Informazioni

Dove: Museo del Costume e delle Tradizioni delle Genti Alpine, nella borgata Rivets – Pragelato (TO)

Periodo: da domenica 25 settembre 2016 a fine marzo 2017

Orari: Seguirá gli orari del museo

Costo: Entrata Libera

Come raggiungere la mostra

Museo del Costume e delle Tradizioni delle Genti Alpine, nella borgata Rivets – Pragelato (TO)

Visualizzazione ingrandita della mappa

Sulle ali delle Alpi

M

ostra particolarmente impegnativa perché presenterà un centinaio di opere in un percorso artistico e culturale lungo un intero anno. Cento acquarelli, ospitati nei suggestivi ambienti del Museo dieci anni dopo l’esposizione “Fratello Fiore e Sorella Montagna” di epoca olimpica.

50 opere ispirate alla magia dell’autunno e dell’inverno, per il periodo dal 25 settembre  2016 a fine marzo 2017.

50 opere dedicate alle meraviglie della flora alpina nelle tinte calde e splendenti, delicate e radiose della primavera e dell’estate, dal 15 aprile  al 3 settembre 2017.

Le prime cinquanta opere saranno dedicate principalmente alle essenze botaniche tipiche della stagione autunno –inverno; un nuovo allestimento primaverile ospiterà ritratti floreali in armonia con la bella stagione e la piena estate.

Nello scorrere dell’anno saranno organizzati numerosi eventi in collaborazione con la biblioteca comunale, anch’essa incantevole e raffinato ambiente culturale,  ospitato all’interno del museo.

Conferenze e brevi corsi sull’utilizzo delle diverse tecniche pittoriche nella rappresentazione botanica. Presentazione di volumi dedicati al mondo botanico, incontri con naturalisti, entomologi, botanici.

LOCANDINA FESTA D'AUTUNNO CARTOLINA MOSTRA
Esistono mille modi per raccontare la superiorità della natura ma quello di Gianna Tuninetti è sinonimo di gioia, miele dell’anima, la goccia che può aiutarci a sperare

Sulle Ali delle Api”  sarà anche un solido filo conduttore per raccontare l’incanto della montagna nei suoi fili d’erba, nelle sue fantastiche fioriture primaverili, nella grande vitalità  e nel sorprendente prodigio dei mille insetti impollinatori.

Sulle Ali delle Api”  è  il titolo che ci ha ispirati osservando le tavole pittoriche di Gianna Tuninetti:  i suoi lavori, pur fissati su un foglio, sono fortemente vitali e sembrano librarsi nell’aria leggeri. I suoi colori, sempre estremamente trasparenti anche nelle intensità più accentuate sembrano raccogliere e rimandare luce e ci consentono di volare… come le api, ma  sulle ali della fantasia e del piacere estetico.
I suoi fiori sembrano sorridere al mondo intero, talvolta con dolcezza talaltra con ironia ( quando per esempio abbina porri, notoriamente non di gradissimo profumo, ad un mazzolino di piccole romantiche e fragranti violette). Sono ugualmente affascinanti i suoi acquarelli minimi  e quelli decisamente importanti e di notevoli dimensioni.