Luminose Cromie – Maggio/Luglio 2018

Regalmente rosa

L

a mostra presenterà una settantina di opere dedicate ai ritratti delle rose antiche presenti nel roseto della Reggia, alle rose declinate in tutte le loro espressioni: rose botaniche che hanno attraversato millenni di storia, rose moderne frutto di pazienti ibridazioni, rose solitarie e superbe oppure in abbinamento al grande mondo floreale con particolare attenzione alle essenze botaniche delle nostre terre.

SCARICA LA CARTOLINA

Informazioni

Dove: Castello Reale di Govone – tel. 0173.58103 (anche per visite su appuntamento)

www.castellorealedigovone.it

Periodo: da sabato 26 maggio fino al 29 luglio 2018

Orari: sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (nel mese di luglio l’orario pomeridiano sarà dalle 16 alle 19)

Costo: Entrata Libera

Come raggiungere la mostra

Piazza Vittorio Emanuele 1, 12040 Govone (CN) – Italy

Visualizzazione ingrandita della mappa

“Regalmente Rosa”, personale di pittura di GIANNA TUNINETTI, viaggio affascinante attraverso acquarelli che fissano “attimi infiniti” del mondo floreale e della regina dei fiori, in particolare.

Gli acquarelli di Gianna Tuninetti sono luminosissimi e pieni di vitalità; raccontano tutta la forza e l’incanto della natura attraverso il ritratto di un fiore che sboccia, un fiore che non appassisce. E’una pittura fluida, trasparente, magicamente luminosa. l’Artista ferma sul foglio l’attimo infinito di un mondo fragile, forte e misterioso. Un viaggio in una dimensione sognante fatta di tinte delicate e richiami alla natura, alla libertà, alla serenità senza tempo … sembra di percepire il profumo dei fiori, ritratti con realismo e capaci di suscitare meraviglia. Mondo forte e misterioso che Gianna Tuninetti ci racconta attraverso una duplice lettura: l’espressione artistica e la conoscenza botanica. Gianna Tuninetti dipinge ogni fiore ogni foglia che la natura propone; mille sfumature, mille forme e altrettante emozioni. Emozioni che l’ Artista trasmette dipingendo immediatamente sul foglio, mai un abbozzo preventivo, mai un segno di matita, sempre e solo colore anche quando i fiori sono assolutamente candidi, in tal caso ombre magiche emergono dal foglio immacolato.